Corso di Laurea in mediazione Linguistica Interpreti e traduttori per studenti lavoratori

Inglese , francese, spagnolo e tante altre da attivare su richiesta sono  le lingue che si studiano alla SSML San Domenico per Interpreti e Traduttori Corso di laurea    promosso da UNITALIA per studenti lavoratori

Punti di forza

UNITALIA associazione delle professioni degli interpreti traduttori intende promuovere e sviluppare le peculiarità che sono della formazione offerta dalle SSML  in Italia, peculiarità che le distingue dalle “Università” italiane che  come tutti sappiamo hanno una formazione culturale e non professionalizzante orientata al lavoro. La nostra formazione mirata agli studenti  lavoratori intende offrire  una formazione con la frequenza in modalità blended on line coadiuvata dal grande lavoro dei tutor  che seguono gli studenti .

Il nostro corso offre:

  • un rapporto personale e diretto con gli allievi (riconducibile alla frequenza obbligatoria in modalità Blended e e all’impegno profuso a mantenere un numero ridotto di studenti )
  • la volontà di offrire solo percorsi formativi completi e rilevanti per l’inserimento nel mercato del lavoro
  • la scelta di reclutare il personale docente tra i professionisti di fascia alta del mondo della traduzione e dell’interpretazione, scegliendo solo interpreti o traduttori  professionisti che lavorano con UNITALIA e possono  aiutare l’inserimento nel mondo del lavoro e della professione
  • A più di 25 anni dalla sua nascita, la peculiarità del sistema 3 + 2 permette oggi alle SSML di offrire un corso triennale pienamente riconosciuto e accreditato secondo il sistema universitario italiano (Mediazione linguistica, Classe L-12 delle lauree nazionali) e un biennio di specializzazione modellato a differenza delle “Università” su un sistema mirato alle reali Professioni dell’Interpretariato e della Traduzione  (Laurea  magistrale LM94  in traduzione Specialistica e Interpretariato di Conferenza).

Questa unica peculiarità delle SSML  consente a chi vi studia  di favorire la mobilità degli studenti e dei docenti, la spendibilità dei titoli, nonché la competitività e l’attrattiva delle istituzioni” che nelle parole della Dichiarazione di Bologna del 1998 costituisce l’obiettivo dei quasi 50 Paesi firmatari.

UNITALIA si avvale della piattaforma della SSML San Domenico per formare in modalità blended  gli studenti lavoratori

La SSML San Domenico per Interpreti e Traduttori è tra i pochi istituti di livello universitario in Italia a essere entrata a far parte del programma di traduzione e interpretazione  con UNITALIA  con formazione  con utilizzo di software professionale di traduzione assistita.

Per informazioni:

infocorsi@ssmlsandomenico.it

Presidente UNITALIA

bisirri52@gmail.com

 

 

 

 

 

 

Corso Triennale in Mediazione Linguistica On Line per Studenti Lavoratori e Professionisti UNITALIA

Corso di Laurea in Mediazione Linguistica (classe L-12)   CFU 180 – modalità E-LEARNING (Per Studenti Lavoratori) in convenzione con UNITALIA E CON MINISTERO DELLA DIFESA

Il Corso in Scienze della Mediazione Linguistica (già interpreti e traduttori) ha durata triennale, riconosce 180 crediti formativi e consente allo studente di acquisire una formazione culturale e linguistica di eccellenza  in almeno due lingue straniere (Inglese e Francese/Spagnolo).
interpreting languages

Il Corso da una formazione con competenze linguistiche tecnico-settoriali, sia orale che scritte, indispensabili all’esercizio della professione.

Il laureato in Scienze della Mediazione Linguistica dispone di un titolo del tutto equipollente al Diploma di Laurea rilasciato dalle Università, ai sensi del D.M. n. 38 del 10/01/2002.
Il percorso formativo permette diversi sbocchi professionali ed avanzamenti di carriera per chi lavora.Consente diverse carriere ed attività libero professionali sia nel pubblico che nel privato. Più del 90% dei laureati trova lavoro nel primo anno dalla laurea sia in Italia che all’estero.
Molti sono i Vantaggi del Corso in Scienze della Mediazione Linguistica on line in convenzione con  UNITALIA .
mediatore-linguistico-wc

Vantaggi

 

Il Corso in Scienze per la Mediazione Linguistica si svolge in modalità e-learning o se lo preferisci in modalità blended per conciliare studio e lavoro, con moltissimi vantaggi e opportunità.
Il Corso  Triennale in Scienza della Mediazione Linguistica , classe L-12  consente punteggio per i Concorsi pubblici per soli titoli ed esami finalizzati al reclutamento del Personale Docente.
Il corso  Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica è valutabile come titolo culturale per le graduatorie scolastiche del personale ATA e per le graduatorie di II e III fascia relative a posti di contingente statale italiano all’estero.

translate mediazione
 Il corso di Laurea Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica è valutabile come titolo per la mobilità rilascia 3 punti per il personale docente, educativo ed ATA anno scolastico 2017/18.

• Nelle graduatorie del Personale Militare, esso conferisce punteggio ed è valutato come titolo di merito.
• La frequenza del Corso di Laurea consente di ottenere, da parte dell’Amministrazione Pubblica e Privata, il riconoscimento dell’esonero dal servizio, con PERMESSI per diritto allo studio di 150 ore annuali, nei limiti previsti dalla normativa vigente;

 

Frequentando esami singoli , se sei già laureato otterrai i  24 CREDITI per Concorso Docenti:

Discipline antropo-psico-pedagogiche e metodologie e tecnologie didattiche
Il Comitato Tecnico Scientifico della SSML  ha deliberato sull’argomento posto all’ordine del giorno “ Integrazione del Piano Formativo per l’Anno Accademico 2017/2018 nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie didattiche”, stabilendo l’attivazione dei seguenti insegnamenti:
• Pedagogia, Pedagogia speciale e Didattica dell’inclusione;
• Psicologia;
• Antropologia;
• Metodologie e tecnologie didattiche.

 

Ciascuno degli insegnamenti previsti nei piani di studio dei curricula del Corso di Studi, compresi quelli a scelta, può essere oggetto di iscrizione come Corso Singolo da parte di chiunque, purché in possesso dei requisiti di accesso al corso di studi, a scopo di acquisizione di CFU.
I CFU conseguiti sono oggetto di certificazione specifica da far valere nei termini della legislazione vigente.

Mediazione linguistica

Vantaggi Economici

 

Sono previste Agevolazioni Economiche:

 

  • il percorso formativo finanziato mediante convenzione del Formativo con UNITALIA, si tratta di una agevolazione economica che UNITALIA mette a disposizione dei corsisti per una copertura parziale dell’importo del corso Triennale in Mediazione Linguistica al fine di aggirnare e riqualificare gli iscritti all’associazione di categoria. Tramite tele convenzione l’importo previsto è di euro 3.000,00 annui;

 

  • Pagamento rateizzabile

 

Quando potrai iniziare  il Corso Triennale in Mediazione Linguistica?

L’inizio del Corso avverrà subito dopo che avrai fatto l’iscrizione, ti saranno comunicate via email la procedura di registrazione e la tua password d’iscrizione e potrai accedere subito alle lezioni online.
• L’iscrizione al Corso deve avvenire entro e non oltre il 10/03/di ogni anno accademico.
• Per accedere clicca presente pagina “Iscriviti al Corso in Mediazione Linguistica”.
• In base alla normativa vigente in materia di divieto di contemporanea iscrizione a più corsi universitari, questo corso non è compatibile con la iscrizione ad altri corsi di laurea .

class-translation

Sbocchi professionali
slider1

 

  • Avanzamento di Carriera(graduatorie, concorsi pubblici e utilizzo del titolo di dottore);

 

  • Libera Professione(Mediatore linguistico, Mediatore culturale, Consulente linguistico-culturale in centri informativi, Associazioni, Cooperative, Aziende, Agenzie disbrigo pratiche operanti nel settore dell’immigrazione, Interprete,Traduttore ed adattatore  dell’Audiovisivo, Sottotitoli e Audiodesrizioni, Traduttore  interprete di conferenza in congressi, in incontri operativi culturali, industriali, commerciali e sportivi, Guida turistica, Accompagnatore turistico, Assistenza linguistica in aziende che si interfacciano con partner stranieri, ecc.);

 

  • Settore Pubblico(concorsi in vari rami della pubblica amministrazione o altri enti: Comuni settore Servizi Sociali, ASL, Consultori, Ospedali, Ministeri, Ambasciate, Regioni, Tribunali, Camere di Commercio, Musei, Fondazioni, Carceri, Scuole Pubbliche, ONU, Ufficio internazionale del commercio, FAO, ecc.);

 

  • Settore Privato(Settore Terziario/Sociale, Cooperative, Società di servizi, Agenzie web e di e-commerce, Aziende artigiane, industriali e commerciali che operano in Italia e con l’Estero, Banche, Società di navigazione per crociere, Compagnie aeree nazionali ed estere, Agenzie viaggi e turismo, Villaggi Turistici, Tour Operator etc.).

 

Riconoscimento CFU – CREDITI FORMATIVI UNIVERSITARI

 

  • Chi ha già sostenuto esami universitari, deve cliccare nella presente pagina a destra su “Riconoscimento CFU”, allegando il certificato universitario degli esami superati: entro 24 ore, sarà comunicato l’esito.

 

interpreting

Novità Didattiche

 

  • Possibilità di usufruire della normativa vigente per il diritto allo studio, che ti garantisce 150 ore annue per la tua formazione.
    • Lezioni accademiche anche a distanza.
    • Portale formativo attivo 24 ore su 24.
    • Facoltà di seguire le lezioni quando e dove si vuole.
    • Disponibilità di un Tutor che sarà a DISPOSIZIONE per il periodo di formazione.
    • Esame di profitto e verifiche con notazione continua al termine di ogni anno o sessione di esami.
    • Svolgimento degli esami secondo un calendario stabilito.
    • Registrazione del voto d’esame sullo statino dopo ogni esame sostenuto

 

Titoli di accesso

 

  • test valutativo d’ingresso.
    • Diploma Scuola media Superiore o equipollente, rilasciato da Istituzione Scolastica Italiana o Straniera.

Compila il form e scopri subito tutti i corsi  e gli indirizzi professionali. 

Piano di Studi Triennale

per saperne di più richiedi informazioni a:

infocorsi@ssmlsandomenico.it

bisirri52@gmail,com

 

Mediazione linguistica interculturale

Mediazione linguistica  interculturale

cropped-foto_home.jpg

Il Mediatore Linguistico, figura emergente nel panorama occupazionale, è una figura professionale che svolge attività di mediazione tra persone e i servizi dei vari paesi stranieri, con lo scopo di facilitare una comunicazione e una comprensione reciproca. Si distingue sia dal traduttore, perché non tratta solo la traduzione del testo scritto, pur contemplandola nella propria attività, sia dall’interprete, perché si avvale dell’utilizzo di apparecchiature tecniche necessarie per l’interpretazione congressuale, pur essendo in grado di gestire la traduzione orale in gruppi più ristretti di persone con le tecniche dell’interpretazione consecutiva, della trattativa e dello chuchotage (tipo di interpretazione simile alla simultanea ma senza l’ausilio di microfoni o cabine).

La mediazione linguistica- interculturale  non si occupa solo di intermediazione linguistica, ma consiste nel cercare di rimuovere gli ostacoli che si creano nella comunicazione, per favorire lo scambio e la comunicazione tra persone che vengono da diversi paesi.

 

La figura professionale del mediatore linguistico- interculturale  viene utilizzata in diversi settori lavorativi della nostra società (scuole, strutture sanitarie, carceri ecc.). Una delle caratteristiche fondamentali di questa professione è saper essere al di sopra della parti e garantire un dialogo su base paritaria, nel rispetto delle differenze reciproche. Il mediatore è anche interprete e traduttore, ma ciò che garantisce la buona riuscita della mediazione è il dialogo, la capacità di saper creare un ponte tra culture.

Il successo dell’ intervento è la sua capacità e la necessità di essere un esperto della comunicazione.

 

La preparazione del Mediatore Linguistico è dunque bilanciata e unisce aspetti più prettamente teorici a cognizioni tecniche e linguistiche. Figura professionale in grado di svolgere la funzione di mediazione linguistica e soprattutto di orientamento culturale. Il suo compito è quello di decodificare valori, modi di pensare e di interpretare il mondo, comportamenti e stili di vita. Il mediatore utilizza le proprie conoscenze linguistiche e culturali e la propria capacità relazionale ed empatica per meglio interpretare ed esprimere le caratteristiche e i bisogni degli stranieri e non: si pone da “ponte” tra gli immigrati stranieri e i servizi e/o popolazione del Paese di accoglienza. Il mediatore linguistico, quindi, non è solo un interprete che traduce da una lingua ad un’altra, ma esercita una funzione di orientamento culturale nei confronti degli immigrati, per favorire la loro completa integrazione.

 

Come si diventa traduttori e interpreti

cropped-business_people

Parlare bene una lingua  straniera non significa automaticamente saper tradurre da e verso quella lingua. Questa abilità diventa possibile quando  la competenza linguistica è di grado intermedio avanzato ( su un livello superiore al B2 rispetto alla scala dei livelli comuni di riferimento), inoltre si deve anche possedere una buona padronanza della propria lingua madre e una particolare attitudine  alla traduzione. Tutti i collaboratori  aderenti ad UNITALIA hanno alle spalle un certo percorso di formazione o una consolidata esperienza lavorativa in questo ambito specifico.

Nel corso degli anni,  sono state numerose le candidature provenienti da contesti di studio e di lavoro diversi da quello in cui operiamo, perché nell’immaginario comune tradurre è una prerogativa di chiunque studi o apprezzi una o più lingue straniere o magari abbia vissuto all’estero per qualche tempo. Questo tipo di tendenza, soprattutto nelle traduzione, evidenzia quanto ancora sconosciuto e sottovalutato sia il nostro settore.

Dove si studia  per diventare traduttori o interpreti?

In Italia come all’estero l’offerta è ormai molto ampia, bisogna prima decidere dove frequentare un corso e candidarsi per il test d’accesso.

Le Scuole per Interpreti e Traduttori ( oggi chiamate SSML Scuole superiori per mediatori linguistici) prevedono un esame che attesti la preparazione linguistica nella prima (e seconda) lingua straniera e nella lingua madre. Storicamente, le scuole più prestigiose in Italia sono quelle storiche oggi aderenti ad AUPIU .  Differiscono  molto dalle Università e rilasciano un titolo equipollente  con decreto MIUR e sono istituti  di livello universitario  con titoli rivolti alle professioni dell’interpretariato e della traduzione.I più importanti istituti fanno parte della AUPIU, la prestigiosa associazione internazionale che riunisce le migliori università e istituti  per traduttori e interpreti del mondo, nonché della Associazione di categoria professionale UNITALIA creata  appositamente per garantire e tutelare le Professioni dei laureati delle SSML e grarantire aggiornamento professionale a tutti gli iscritti.

Qui l’esperienza di eccellenza nella formazione di interpreti e traduttori è radicata nella storia delle Scuole Superiori per Mediatori Linguistici  ( già Scuole per interpreti e traduttori) con un corpo docente composto di interpreti e traduttori professionisti capaci di  far esercitare  gli studenti in cabine e in situazioni reali di professione. L’offerta didattica è fortemente internazionale, grazie alla convenzione con numerose università Europee ed internazionali (come il corso estivo appositamente costruito con la prestigiosa City University di Londra ) e una collaborazione permanente con la Associazione UNITALIA che aderisce a Confassociazione .


UNITALIA  non può non menzionare in questa sede  gli  istituti  di universitari aderenti ad AUPIU con cui ha collaborato negli anni nell’ambito di stage, seminari e conferenze, e a cui resta legata da un affetto speciale.

Concludiamo infine con un consiglio a tutti  coloro che desiderano studiare all’estero , assicuratevi che l’università straniera in cui scegliete di studiare traduzione o interpretazione abbia tra le lingue di lavoro e, possibilmente, di arrivo, la vostra lingua madre. Questo è importante non solo per arricchire le vostre competenze linguistiche e lessicali in italiano ma anche ai fini del riconoscimento del vostro impegno da parte delle aziende che attribuiscono molta importanza al fatto di poter contare su professionisti qualificati e di madrelingua.

Contatti

Presidenza :    bisirri@ssit.it