Studenti e professori sostengono la formazione  a distanza al tempo del Nuovo Coronavirus

e-Learning

Molti esperti ministeriali dell’istruzione e dell’università, esperti del settore discutono ora sul futuro dell’apprendimento online. La discussione è importante in questo momento perché  centinaia di università  e istituti di ogni ordine e grado in Italia e nel mondo hanno fortemente consigliato di attivare le lezioni online a causa della diffusione del nuovo coronavirus.

Da sempre UNITALIA ha creduto nella formazione on line e  invitato i suoi aderenti a formarsi ed aggiornarsi  a distanza. L’ascesa dei programmi di studio offerti su internet o online ha portato a importanti miglioramenti nell’istruzione in genere , in quella  superiore  universitaria e soprattutto nell’aggiornamento professionale.

In realtà la formazione on line consente s molta più libertà a chi desidera formarsi in termini di come, quando e dove apprendere.

Le SSML e le università di tutto il mondo sono alla ricerca di nuove tecnologie e metodi per dare una formazione di alta qualità fuori  dalle strutture fisiche ,dai campus e al di fuori del normale orario di lavoro. La decisione delle autorità  in Italia di sospendere le lezioni in presenza  a causa   del nuovo coronavirus ha dimostrato quanto possa essere importante l’insegnamento online. E la domanda di tali programmi è in aumento.

Un settore  sempre più crescita.

elearning-company-eduquestindia-s1

Ma quali sono  le tecnologie migliori? Quali utilizzare? Quali quelle più gradite e interattive?

UNITALIA ha da sempre sostenuto e creato percorsi  di formazione  superiore per tutti coloro che altrimenti non avrebbero potuto ottenere una laurea o non avrebbero potuto aggiornarsi per migliorare la propria occupazione lavorativa. Per diversi motivi: perché studenti lavoratori, per motivi di salute, di distanza dai luoghi di formazione in presenza e altro.

 UNITALIA è una delle tante Associazioni di professionisti che collabora con le Scuole Superiori di Mediazione Linguistica e con Università aderenti ad AUPIU come UNIMARCONI  per creare strumenti di studio online e programmi interattivi completi. Tramite programmi e laboratori multimediali le classi si incontrano anche online tramite videoconferenze e altre modalità telematiche. In questo modo, gli studenti sono in grado di comunicare tra loro e con i loro professori anche quando sono lontani dalla classe in presenza.

L’apprendimento online permette anche agli studenti lavoratori a tempo pieno e sostengono le famiglie, di studiare  e formarsi nel loro tempo libero. Utile anche per tutti  coloro che potrebbero avere difficoltà a frequentare una sede universitaria, come gli studenti disabili o coloro che vivono lontano da qualsiasi scuola  o università.

the el

Ricerche recenti  organizzate da UNITALIA evidenziano  che la maggior parte degli studenti delle SSML  preferisce l’insegnamento in presenza. Inoltre  le SSML tramite comunicazioni  e disposizioni ministeriali hanno fatto esperienza di  una certa diffidenza all’utilizzo di programmi integrati on line anche da  organismi di governo  e soprattutto da parte del Ministero. Ne è un esempio il  DECRETO 3 maggio 2018, n. 59 (Regolamento recante modifiche al decreto 10 gennaio 2002, n. 38, per il riordino della disciplina delle scuole di cui alla legge 11 ottobre 1986, n. 697, adottato in attuazione dell’articolo 17, comma 96, lettera a), della legge 15 maggio 1997, n. 127) dove all’articolo 10 comma 5  si afferma  che:

“5. I corsi di secondo ciclo, in considerazione della loro natura professionalizzante, non possono essere erogati in modalità telematica”.

Non si hanno  chiare linee politiche e ministeriali che possano orientare i formatori e le strutture scolastiche e Universitarie ad integrare la loro didattica con piattaforme appositamente create per erogare ed integrare corsi a distanza.Forse ora a causa del Coronavirus le cose cambieranno.

Da diversi anni UNITALIA ha avviato una ricerca  orientativa  chiedendo agli studenti  se amano il sistema BLENDED on line o la formazione completamente a distanza.  La convenzione  con alcune Università Telematiche  e il sondaggio  effettuato su tutti gli studenti che frequentavano i laboratori presso le SSML con la laurea Magistrale LM/38  in convenzione con la UNIMARCONI,  ha evidenziato  che tutti gli studenti frequentanti tali laboratori  preferivano l’insegnamento in presenza .

Gli studenti vedono le lezioni in classe come opportunità per interagire con gli istruttori, i coetanei e di interagire con  i contenuti; inoltre  hanno dimostrato la soddisfazione di appartenenza verso la loro sede di formazione per la loro esperienza  diretta con le tecnologie dimostrando una certa avversione ad interagire con i professori e i contenuti  forniti in telematica. Anche gli studenti lavoratori che seguivano corsi in modalità blended hanno detto di preferire la formazione in presenza anche se limitata al fine settimana a causa dei loro impegni di lavoro.

Comunque  lo studio di UNITALIA si è concentrato principalmente sulle opinioni degli studenti tradizionali, cioè quelli tra i 20 e i 24 anni.   Non ha preso in considerazione gli studenti o i professionisti  di settore .

L’apprendimento personale è particolarmente importante nella formazione della Mediazione Linguistica scritta e orale, dell’interpretariato sia consecutivo che simultaneo anche se gli studenti devono sempre più essere preparati alle sfide della videoconferenza e del’apprendimento a distanza.  E’ da sottolineare inoltre che la formazione  online non potrà per alcuni corsi universitari, prendere il posto delle lezioni in presenza come nel caso della formazione sanitaria dei medici , degli infermieri  e di tutte quelle professioni dove la parte laboratoriale esperenziale è estremamente importante.

Main solution

Gli studenti hanno bisogno di sperimentare quello che stanno imparando, di cui leggono o sentono parlare in classe e devono integrare il  loro apprendimento con una parte fornita dai loro docenti e formatori  a distanza. Inoltre la formazione  e.learning aiuta il formatore o il docente in quei casi in cui lo studente per diverse difficoltà non può raggiungere l’istituto o la propria sede universitaria. L’oggetto principale del nostro studio è fornire tutti gli strumenti utili per apprendere e aggiornarsi, pur non sapendo  ancora  in che misura la tecnologia possa facilitare tale  processo.

Il problema non è solo l’esperienza dell’utente. UNITALIA ha studiato diversi programmi  open source online, noti come MOODLE, GOOGLE CLASSROOM ecc.

logo_moodle-600x148

Un Learning Management System (LMS),  sistema di gestione dell’apprendimento, è uno strumento essenziale per la didattica e l’apprendimento e permette l’erogazione dei corsi in modalità e-learning.

1ce1775bf30ac79559f019a758e98e4becab2e1a

Alcune piattaforme analizzate:

La prima proposta è Moodle, uno dei sistemi di gestione dell’apprendimento più diffusi e del tutto gratuito. Moodle (acronimo di Modular Object-Oriented Dynamic Learning Environment, ambiente per l’apprendimento modulare, dinamico, orientato ad oggetti) è senza dubbio uno degli LMS open source più popolari, completi ed apprezzati. Include un sistema di amministrazione  facile,strumenti di monitoraggio dell’apprendimento dei discenti e anche del supporto multimediale.

 Moodle,  è probabilmente quella più famosa. Esiste dal 2002 ed è molto utilizzata in tutto il mondo.

È la piattaforma utilizzata da UNITALIA  per aggiornare i nostri aderenti , un sistema integrato in grado di creare degli ambienti di apprendimento personalizzati. Prevede vari pannelli dai quali è possibile scaricare i documenti, seguire lo studente e ricevere supporto multimediale. È possibile anche creare dei corsi ottimizzati per il mobile e integrare funzioni aggiuntive.  Moodle   offre tutti  gli strumenti di personalizzazione dei singoli corsi  che danno il vantaggio della libertà di modellare il sito a proprio piacimento.

Link utili: Download Moodle – Demo Moodle

ILIAS

ILIAS

ILIAS (acronimo di Integrated Learning, Information and Work Cooperation System) è stato rilasciato per la prima volta nel 1997 dall’Università di Colonia, in Germania. Nel 2000 è diventato open source sotto licenza GPL.

ILIAS può essere utilizzato come un gestore flessibile di corsi,come piattaforma di collaborazione e comunicazione. Per queste sue caratteristiche, è utilizzato in molte aziende, scuole ed università.

Link utili: Download ILIAS – Demo ILIAS

 

A nostro parere, un LMS dovrebbe avere  obiettivi importanti come quelli di favorire l’auto-apprendimento, il blended learning, l’active learning e la comunità virtuale di apprendimento.

Basandoci su queste caratteristiche, abbiamo scelto quelle LMS che non solo soddisfano tali requisiti, ma che offrono anche elevati standard di progettazione:

La scelta definitiva dovrà ovviamente dipendere dall’analisi delle requisiti richiesti, delle necessità formative da soddisfare e degli obiettivi didattici da perseguire.

FORMA-LMS

Forma LMS

Forma LMS è un fork di Docebo, che eredita la solidità di quest’ultimo ed implementa diverse caratteristiche migliorative rispetto a Docebo, in particolare per quanto riguarda la funzionalità, la stabilità e le prestazioni.

E’ un progetto totalmente italiano, manutenuto in network da 4 diverse aziende.

Forma LMS mette a disposizione tutti gli strumenti necessari per la gestione di utenti, gruppi e classi, permette la generazione automatica di certificati di frequenza, consente di vendere i propri corsi online, supporta il monitoraggio dell’apprendimento dei discenti .

Sicuramente è un LMS da tenere in considerazione  visto che è un progetto abbastanza recente (la prima versione di Forma LMS è  della fine 2013).

Link utili: Download Forma LMS – Demo Forma LMS

openolat_logo_72

OLAT

 Open OLAT è un software LMS svizzero, ampiamente diffuso e disponibile anche in forma completamente Open Source.
OLAT  consente di organizzare un corso di e-learning e assicurare la collaborazione tra gli utenti. Anche questa piattaforma dà la possibilità di valutare i progressi degli iscritti, pianificare le attività in agenda, ricevere notifiche email, archiviare file e ottenere certificati. L’aggiunta di nuovi utenti ai corsi è molto semplice ed è immediata la creazione di cataloghi di corsi. La piattaforma è compatibile a tutti i browser e risulta facilmente accessibile da ogni tipo di dispositivo.

 

Iphone 5S In Hand With Window Activation When Installing Ios8

 

C’è un grande dibattito in questo momento di crisi da Coronoavirus e l’istruzione superiore online è ora l’unica risorsa che abbiamo  e ci dobbiamo preparare in questo settore ancora non del tutto esplorato dagli istruttori ,professori, docenti on line.

Presidenza Unitalia

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...