Master Professionale in Interpretariato, Traduzione e linguistica forense on line

traduccion-juridica-800x400

Obiettivi

La figura professionale dell’Interprete e del Traduttore Forense in Italia, è diventata negli ultimi dieci anni di fondamentale importanza, a causa del significativo aumento dei cittadini stranieri coinvolti in Procedimenti Penali o Civili, che siano autori o vittime di reato, o anche reclusi negli Istituti di pena o fermati dalle Forze dell’Ordine. Il Master  Formazione Professionale “Interpretariato, traduzione e linguistica forense on line” vuole fornire una conoscenza approfondita della terminologia giuridica, della criminologia forense, dell’analisi linguistica forense e delle tecniche di comunicazione, inquadrandole nel più ampio contesto dell’Interpretariato e della Traduzione Forense e Giudiziaria. Ha, inoltre, lo scopo di preparare i partecipanti alla gestione delle moderne strategie comunicazionali utili nella professione del Mediatore Linguistico Culturale.

Il Master intende contribuire alla formazione di figure professionali indispensabili alla luce dell’attuale legislazione processuale che, introducendo il principio del giusto processo, sottolinea il ruolo dell’interprete, del traduttore, del mediatore linguistico e culturale quale agevolatore del reo imputato in un processo, o anche della parte offesa, entrambi stranieri. Inoltre intende preparare traduttori, adattatori cinetelevisivi per i servizi inerenti il “ Crime”.

15652277_l-370x225

Destinatari

Il Master Professionale “Interpretariato, traduzione e linguistica forense” è riservato a coloro i quali abbiano una laurea di I livello conseguita in un Paese comunitario o un titolo di studio equipollente con una conoscenza avanzata della lingua italiana (livello minimo richiesto: B2 – framework europeo) e di un’altra lingua a scelta tra: inglese, spagnolo, tedesco, francese, arabo, portoghese, rumeno, cinese, russo con un numero minimo di almeno 5 iscritti. Per gli studenti stranieri che non abbiano un livello B2 sarà obbligatorio un corso propedeutico in Lingua e Cultura Italiana. Il master si rivolge, inoltre, a professionisti del settore per la loro riqualificazione o aggiornamento. E’ consentita l’iscrizione a soggetti diplomati purché dimostrino una conoscenza molto avanzata delle lingue.

Sbocchi professionali 

Il Corso di Alta Formazione permette di conseguire quelle competenze specifiche necessarie volte all’esercizio delle professioni di traduttore e interprete per: tribunali, studi legali e notarili, uffici legali di aziende ed enti pubblici, enti governativi, editoria del settore giuridico, ONG e non, etc. traduttori e adattatori per serie cine –televisive “Crime”.

Esercitazioni di laboratorio informatico e linguistico

I moduli e le esercitazioni on  line permettono una formazione pratica e continua, offrendo materiali didattici aggiornati per le esercitazioni pratiche e l’auto-apprendimento.

Metodo Didattico

Le lezioni sono on line e prevedono esercitazioni pratiche  di laboratorio .

Moduli Forensi

1. Introduzione alla Giustizia in Italia

2. Società civile e Diritto

3. cenni di diritto civile e penale

4. Cenni di Diritto Internazionale e dell’immigrazione

7. L’interprete ed il traduttore in ambito forense :

  • Il consulente tecnico ed il perito nel processo (Civile e Penale)
  • L’incarico e la nomina. Doveri, responsabilità e competenze
  • Analisi critica delle funzioni consulenziali e peritali
  • Introduzione alla comprensione ed all’uso della terminologia giuridico forense

 

Traduzione forense

a)  La traduzione scritta – traduzione giurata

b) Metodologia della traduzione  

c) Metodi e Ricerca documentale

d) Terminologia e Creazione dei corpora

e) Traduzione assistita tool open source

 

Interpretariato Forense

a) Teoria e tecnica dell’interpretazione – L’interpretazione forense

b) Metodi, Ricerca documentale e Creazione dei corpora

d) Interpretazione simultanea

e) Interpretazione consecutiva

f) Mediazione linguistica e trattativa

Esercitazioni pratiche di traduzione delle lingue europee a scelta tra quelle attivate

a) Francese

b) Spagnolo

d) Inglese

 

Conseguimento del titolo finale

Al termine del Master verrà rilasciato un “Attestato di raggiunta professionalità”. Per conseguire l’attestazione è necessario superare una prova finale, consistente nella discussione di una tesi redatta su di un argomento a scelta del candidato, in lingua straniera, di concerto con il docente di riferimento.

 Tirocinio

Il tirocinio può essere svolto o presso strutture segnalate dagli studenti, previo accertamento di idoneità da parte di UNITALIA , o presso strutture già convenzionate dislocate sul territorio. Sono, inoltre, in corso di definizione accordi per lo svolgimento di stage presso ulteriori strutture istituzionali, pubbliche e private.

Modalità di iscrizione

L’ammissione al Master è subordinata alla valutazione del proprio curriculum da allegarsi alla domanda.

Costi

Il costo del Corso di Alta Formazione è di € 1200,00 per una lingua (chiedere informazioni per più lingue) rateizzabile.

Data d’inizio

L’inizio dell’attività formativa è prevista per ogni anno accademico e formativo dal mese di ottobre ma è possibile iscriversi   quando lo si desidera e iniziare il corso nelle 24 ore successive la ricevuta di versamento .

Sede formativa

SSML San Domenico

Via Casilina 235, 00176 Roma

Tel. 06 27801150 (tasto 3)

 

Richiedi maggiori informazioni su questo corso:

infocorsi@ssmlsandomenico.it

Master in TV e Media Entertainment: lavorare nell’industria televisiva

Promosso da UNITALIA  e CSN Group in collaborazione con SSML SAN DOMENICO

 

PREMESSA

La creatività è il pulsante principale per attivare la fabbrica delle idee.

Oggi si può dichiarare senza indagini che la televisione è il principale strumento di informazione e di intrattenimento: grazie alle numerose pubblicità, la televisione stimola e orienta le persone ad acquistare sempre più in maggiore quantità, mettendo in risalto le qualità dei prodotti, favorendo così il consumismo e allo stesso tempo distogliendo e distraendo dai problemi quotidiani, creando in tal senso un luogo lontano da pensieri e preoccupazioni. Quello che fa la differenza di un programma televisivo è la capacità di attrarre l’interesse del telespettatore da casa e sorprenderlo con dei contenuti sempre più innovativi.

Queste tecniche possono essere apprese attraverso dei corsi e/o master professionali di settore, che illustrano le strategie sottostanti alle attività televisive ed editoriali rivolte al telespettatore/utente/cliente.

ssml-san-domenico-dove-siamo

Il Nostro Master Professionale ha questo obiettivo ben preciso, nello specifico, quello di: formare individui capaci di valorizzare il patrimonio intellettuale e far circolare le nuove idee attraverso l’acquisizione della conoscenza; rielaborare i contenuti televisivi in nuove soluzioni comunicative grazie all’utilizzo del linguaggio creativo che si adatta all’innovazione tecnologica e al mutamento sociale.

Ad oggi, esiste una grande varietà di format televisivi conosciuti su scala mondiale, tra cui ad esempio “Chi vuole essere milionario” o “Masterchef”. Si tratta, appunto, di format uguali in tutto il mondo. Altri format invece vengono adattati al Paese nel quale vengono proposti, passando attraverso un processo di localizzazione. Tutto questo permette di aprire una finestra verso l’internazionalizzazione di un’idea a capo di un format di successo.

Il Master in Spettacolo e Scrittura Creativa on  line in modalità Blended  si inserisce nel panorama formativo internazionale per creare figure professionali che applichino le competenze della mediazione linguistica nel cuore dei settori più ambiti del mondo televisivo e che sappiano adoperare la creatività per la realizzazione di un prodotto finale con dei risultati eccellenti nei vari settori: Editoria, Televisione, Radio, Produzione e Post-Produzione delle opere audiovisive e multimediali.

IMG_3134 csngroup.jpg

 

OBIETTIVI E FINALITÀ

Il Master Professionale, vuole creare professionisti esperti che vogliano intraprendere la carriera di creativo, imprenditore o manager nel campo dell’editoria e della televisione fornendo le competenze indispensabili per riuscire ad ideare un format televisivo utilizzando le nuove tecnologie in modo creativo e funzionale.  In quest’ottica il Master Professionale in Spettacolo e Scrittura Creativa on line fornirà le competenze necessarie per affrontare il settore a livello sia nazionale che internazionale, integrando creatività, innovazione e tecnologia, consentendo ai laureati e/o laureandi con specializzazione in mediazione linguistica  o altre laure l’opportunità di acquisire, attraverso esercitazioni pratiche, gli strumenti per confezionare un prodotto audiovisivo partendo dall’ideazione fino alla promozione.

Il percorso accademico è coadiuvato da un corpo di docenti d’eccellenza e professionisti di settore con un’esperienza consolidata nelle principali società di produzioni ed ha la mission di offrire collaborazioni, tirocini e workshop con importanti industrie e aziende del mercato televisivo.

DESTINATARI

Il Master Professionale si rivolge principalmente a:

  • Tutti coloro che desiderino approfondire le proprie conoscenze nell’ambito della scrittura nel settore audiovisivo, editoriale e produttivo;
  • Traduttori e/o Interpreti che desiderino ampliare la propria sfera di competenze;
  • Tutti coloro intenzionati a esplorare le opportunità professionali di un settore in continuo cambiamento.

I candidati potranno presentare la propria domanda di ammissione e la possibilità di iscrizione sarà valutata da una apposita Commissione.

e-mail:

infocorsi@ssmlsandomenico.it

 

PROVA DI AMMISSIONE

Per accertare il livello dei candidati che presenteranno domanda di iscrizione presso il Corso di Alta Formazione è previsto un colloquio conoscitivo/valutativo con il Direttore del Corso.

Il Corso di Alta Formazione prevede l’utilizzo di una piattaforma e-learning attraverso la quale gli iscritti al Corso avranno l’accesso agli appositi moduli e potranno fruire di lezioni, materiali, testi, appunti , esercizi e rispondere a test. Sono previste, inoltre, delle lezioni in itinere con la presenza di professionisti di settore, provenienti da RAI, Mediaset, Sky ed altri canali nazionali, per approfondire maggiormente il piano di studio e condividere le loro esperienze.

ufficio-stampa-600x600

E-LEARNING SULLA PIATTAFORMA

I° Modulo

IDEAZIONE – 

  • Scrivere per la televisione: cos’è un format televisivo e la nascita di un’idea originale;
  • La scrittura creativa e i macrogeneri: fiction, intrattenimento, educazione, cultura e informazione;
  • Il prodotto audiovisivo: dall’analisi del mercato alla presentazione del progetto.

Esercitazioni

II° Modulo

SCRIVERE PER LA TELEVISIONE – 

  • Strumenti di scrittura creativa: elementi di base e le linee guida;
  • Dall’idea al paper format: costruire ambientazione e personaggi. Le dinamiche psicologiche sottostanti: Percezione- Emozione – Bisogni.
  • Case studies di format tv di successo: l’analisi dei contenuti;
  • Tempo narrativo e tempo del format. Le tecniche di sceneggiatura;
  • Case study di successo: l’analisi dei contenuti;
  • Come scrivere un paper format accattivante e sintetico: i segreti del linguaggio nell’audio-descrizione;

Work LAB di scrittura creativa: Imparare a gestire la creatività. Il blocco della pagina bianca, strumenti per superare l’ostacolo. E’ prevista la lezione sotto la guida dello specialista del settore.

Esercitazioni

III° Modulo

PRODURRE IL FORMAT: IL LINK TRA L’IDEA E FORMAT – 

Le fasi di produzione:

  • Le nozioni della produzione esecutiva: pre-produzione, produzione e post-produzione;

Gestione delle Risorse produttive:

  • Le relazioni tra le varie figure professionali lungo le fasi di lavorazione: autore, regia, sceneggiatore, scenografo, direttore di produzione, produttore.

Esercitazioni

IV° Modulo

IL MERCATO DI RIFERIMENTO: LE TV SATELLITARI – 

  • Analisi panoramico del mercato;
  • Le esigenze di palinsesto e i programmi televisivi (parametri televisivi);
  • Le strategie di comunicazione di un canale satellitare e marketing del prodotto;

Esercitazioni

V° Modulo

PROGETTARE I COSTI DEL PROGETTO: LA COMMERCIALIZZAZIONE – 

  • Lo sviluppo dei progetti: il budget, le riprese e post-produzione;
  • Il processo di produzione e distribuzione dei prodotti audiovisivi: I canali di distribuzione;
  • Il finanziamento;
  • La coproduzione e mercato estero;
  • Linguaggio tecnico televisivo (inglese, russo spagnolo);

Esercitazioni

VI° Modulo

LA TUTELA DI UN FORMAT TV – ASPETTO NORMATIVO – 

Le principali leggi che governano il settore:

  • Diritti d’autore e Copywriting;
  • Contrattualistica e normativa placement;
  • Normativa (pubblicità) – altra normativa da ricercare;

Le istituzioni:

  • Ministero per i Beni e le Attività Culturali: vari bandi;
  • SIAE e altri istituti similari;
  • Film Commision

I contratti dei lavoratori dello spettacolo:

  • Aspetti fiscali e previdenziali dei lavoratori dello spettacolo.

VII Modulo Linguistico  

Tradurre e Localizzare il Format Televisivo

Inglese

2 lingua (a scelta)

 

Esercitazioni

Prova finale:

Ideare un format TV: E’ prevista una presentazione di un format tv da parte degli allievi ed analisi (team working su vari temi scelti a sorteggio dove la miglior idea potrà essere presentata a fine di realizzare un vero format televisivo con la partecipazione dell’ideatore/team ideatore).

 

FORMAZIONE A DISTANZA

Oltre a contributi e materiali previsti sulla piattaforma e-learning, saranno previsti gli incontri con le più famose figure di autoraggio, regia e ufficio stampa, provenienti da Mediaset, Rai, Sky e altri che condivideranno le loro esperienze e sveleranno i loro segreti di successo.

 

FORMAZIONE “ON JOB”

Sono previste esercitazioni in itinere e attività che serviranno ad applicare quanto appreso durante il Master. Inoltre, verranno offerti tirocini presso case di produzione e società editoriali che hanno manifestato interesse ad ospitare i partecipanti al corso ed offrire il contatto col mondo lavorativo.

 

Prova finale

Per il conseguimento del titolo, è prevista una prova finale scelta dal corpo docenti del Master Professionale.

 

Titolo conseguito

Al termine del Corso, sarà rilasciato un attestato di frequenza e raggiunta professionalità in grado di offrire opportunità spendibili nel mondo del lavoro. Non si rilascia CFU (Crediti Formativi Universitari)ma CFP  Crediti Formativi Professionali grazie alla collaborazione con UNITALIA  associazione di categoria 

IMG_3499 csngroup.jpg

Stage e Tirocini

Prima del vero e proprio inserimento nel mondo del lavoro, agli studenti partecipanti al Master Professionale viene offerta l’opportunità di stage e tirocini che si svolgeranno presso Aziende importanti nel settore televisivo e/o editoriale, sotto la guida e il coordinamento di un esperto di settore.

 

Data d’inizio e attività e-learning:

L’inizio dell’attività formativa e-learning è prevista a partire dalla fine del mese di ottobre e terminerà entro la fine di maggio . Inoltre, sono previste le lezioni frontali o via call conference a metà e fine del corso con il professionista del settore.

Per maggiori informazioni è possibile fissare un appuntamento di orientamento telefonando allo (+39) 06.27.80.11.50 (tasto tre) dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

mailinfocorsi@ssmlsandomenico.it

La SSML San Domenico è a Roma, in via Casilina 233/235 ed è facilmente raggiungibile dalla stazione Roma Termini.

 

Si terrà 21 giugno il Secondo Forum internazionale del Gran Sasso: mons. Leuzzi, preannuncia la partecipazione di 35 rettori e circa 250 relatori

Astrambienteconvegni

Le università sono polo per una cooperazione “non assistenzialistica”, sintonizzata su una globalizzazione “che valorizzi le potenzialità dei popoli”: così all’agenzia “Dire” mons. Lorenzo Leuzzi, vescovo della diocesi di Teramo-Atri, su una conferenza che nella città abruzzese riunirà i rappresentanti di decine di atenei africani. “Si terrà il 21 giugno, nel quadro del Secondo Forum internazionale del Gran Sasso”, ricorda mons. Leuzzi, preannunciando la partecipazione di 35 rettori e circa 250 relatori. Secondo il vescovo, “con la Conferenza si vuole rilanciare una cooperazione intesa come disponibilità a creare occasioni di formazione per favorire lo sviluppo soprattutto in Africa”. L’assunto è che “in questo momento storico” è importante “ricreare le condizioni perché ogni popolo e ogni comunità nel proprio territorio sia capace di progettare la propria esperienza sociale”. Secondo mons. Leuzzi, “si tratta di rilanciare il senso di una globalizzazione che non emargina né soffoca le potenzialità dei popoli ma al…

View original post 151 altre parole

La SSML San Domenico e Gregorio VII parteciperanno al Forum internazionale del Gran Sasso offrendo il servizio di interpretariato

Astrambienteconvegni

FORUM INTERNAZIONALE DEL GRAN SASSO
FORUM INTERNAZIONALE DEL GRAN SASSO

Numeri record per la seconda edizione

Teramo, 18 giugno 2019 – Previsti gli interventi del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti. Oltre trecento relatori provenienti da tutto il mondo, più di trenta Rettori di Università Africane e quattordici sessioni di lavoro parallele per altrettante aree disciplinari. Sono questi i numeri del 2° Forum Internazionale del Gran Sasso sul tema “La prevenzione, via per un nuovo sviluppo”, in programma all’Università di Teramo dal 20 al 22 giugno prossimi e presentato questa mattina, presso la Sala Convegni dell’Episcopio, a Teramo.

All’evento, organizzato dalla Diocesi di Teramo-Atri, dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dall’Università degli Studi di Teramo, in collaborazione con il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, ICCROM (Centro internazionale di studi per la conservazione e…

View original post 419 altre parole

Bellissima Festa di fine anno accademico stile anni 20 alla SSML San Domenico

Quest’anno la SSML San Domenico  ha festeggiato la fine dell’anno scolastico a tempo di jazz, a tema anni 20, con buffet, “red carpet”, premio per il miglior vestito, musica dal vivo, balli di gruppo e tanto divertimento. Non poteva esserci modo migliore per festeggiare la fine di un intenso anno di studio!

UNITALIA ha festeggiato insieme alle laureande, la prossima entrata come professioniste nelle attività dell’associazione.

La vincitrice Giulia Francescangeli, oltre ad essere una  grande ballerina, già conosciuta nell’edizione passata del Talent Show di fine anno è anche un’ottima studentessa piena di risorse . Non da meno sono le sue compagne di corso con lei nelle immagini di sotto.